Suggerimenti per migliorare l'efficienza energetica a casa

In questo momento, quando trascorriamo la maggior parte del nostro tempo a casa, la bolletta dell'elettricità può aumentare considerevolmente. Se desideri salvare e utilizzare i tuoi apparecchi in modo più efficiente, segui questi utili suggerimenti. Inoltre, contribuirai a ridurre l'impatto ambientale!

efficienza energetica

 

Aria condizionata

Mantenere l'aria condizionata almeno una volta all'anno è il modo migliore per garantirne il suo funzionamento con la massima efficienza, alcuni passaggi essenziali sono: pulizia e raddrizzamento delle alette, sostituzione del filtro e lubrificazione del motore. Ogni due o tre anni, chiamare un professionista per controllare le parti elettriche e il liquido di raffreddamento.

Idealmente, installare il condizionatore d'aria in aree senza esposizione diretta al sole e in spazi aperti (senza rischio di ostruzioni) che consentano il flusso d'aria, ciò consentirà di risparmiare ca. 10% di elettricità.

Il livello di efficienza di un condizionatore d'aria viene misurato dall'indice di efficienza energetica stagionale (SEER). Più alto è il numero, più efficiente sarà l'unità. Un punteggio SEER di 13 o 14 è considerato ad alta efficienza.

EXTRA Nel caso del riscaldamento nei mesi freddi, si consiglia di mantenerlo costantemente a 21 ° C, installare un termostato programmabile e sigillare bene porte e finestre.

 

Essiccazione

Pulisci la trappola per lanugine asciugatrice dopo ogni carico. Una lanugine eccessiva non solo aumenta il rischio di incendi, ma allunga anche il tempo necessario per asciugare i vestiti. Un filtro per lanugine sporco può causare all'essiccatore un consumo di elettricità fino al 30% in più, secondo il Consumer Energy Center. È anche importante pulire il condotto di scarico una volta all'anno.
Asciugare i carichi di biancheria consecutivamente in modo che l'asciugatrice non si raffreddi tra i carichi (un'asciugatrice calda consuma meno energia). Controlla il tempo di asciugatura richiesto dagli indumenti, il calore eccessivo e non necessario danneggia i tuoi vestiti e aumenta i costi dell'elettricità.
L'uso di palline per asciugare può sostituire le salviette antistatiche e riduce anche il tempo di asciugatura, intercettando e separando i vestiti durante il processo di asciugatura.
Utilizzare sempre la funzione centrifuga o torcere i vestiti prima di metterli nell'asciugatrice. E, naturalmente, quando puoi, asciuga i vestiti su stendini in aree ventilate.

 

Lavanderia

Evitare di utilizzare le opzioni di alte temperature quando non sono necessarie. L'acqua a 60° C consuma molta più energia dell'acqua a 40° C, e in realtà 60° C non è molto di più efficace nella pulizia dei vestiti.

Leggi l'etichetta sui tuoi vestiti, la maggior parte di essi è progettata per lavaggi con acqua fredda e cicli delicati che sono più brevi di un intenso ciclo di lavaggio.

Attendere fino a quando non si ha un carico massimo di biancheria, poiché l'opzione di metà carico consente di risparmiare meno della metà dell'acqua e dell'energia utilizzate per il carico massimo.

 

Frigoriferi

Nel tempo le guarnizioni in gomma si consumano e la porta non si chiude correttamente, quindi il tuo frigorifero deve lavorare di più per mantenere il freddo all'interno. Fai un test con una carta morbida o un biglietto, chiudi normalmente lo sportello con la carta in mezzo, se riesci a rimuoverla facilmente, potrebbe essere il momento di cambiare le guarnizioni.
La pulizia delle bobine del frigorifero migliora le loro prestazioni fino al 50%, si consiglia di pulire (spazzolare, aspirare) le bobine due volte l'anno.
È molto importante leggere le istruzioni del produttore per mantenere correttamente il frigorifero e ottenere una maggiore efficienza.

 

Cucina

I forni a convezione sono più efficienti dei forni convenzionali, usano i ventilatori per far circolare l'aria calda più regolarmente, consentendo una cottura più uniforme e ad una temperatura più bassa. I forni a convezione consumano circa il 20% in meno di elettricità rispetto ai forni convenzionali.
Se hai un forno convenzionale, dovresti mettere il cibo sul ripiano superiore, è più caldo e cuocerà il tuo cibo più velocemente. Un'altra alternativa è quella di utilizzare forni a microonde che consumano circa l'80% in meno di energia rispetto ai forni convenzionali.
E per le preparazioni quotidiane, le pentole a pressione sono di grande aiuto, riducono notevolmente i tempi di cottura e puoi preparare deliziose ricette nello stesso apparecchio, includono anche un timer e la funzione di spegnimento automatico.

 

Illuminazione

L'uso di nuove tecnologie di illuminazione, come i LED (diodi emettitori di luce) e le lampade fluorescenti compatte (CFL), possono ridurre il consumo di energia richiesto dalle luci dal 50% al 70%. Le vecchie lampadine a incandescenza convertono solo il 10% dell'energia che ricevono in luce e il resto viene trasformato in calore.

I CFL consumano il 75% di energia in meno e durano circa 10 volte di più rispetto alle lampadine a incandescenza tradizionali.

I LED durano anche più a lungo dei CFL e consumano meno energia. Inoltre non hanno parti mobili e, a differenza dei CFL, non contengono mercurio.

Controlli dell'illuminazione: i controlli dell'illuminazione migliorati consentono di risparmiare ancora più energia riducendo il tempo di accensione delle luci senza essere utilizzate. Puoi usare il timer per la tua routine notturna o per aiutarti a svegliarti al mattino. Puoi anche usarli per il tuo ventilatore del bagno, adattando il tempo che ritieni appropriato per la corretta ventilazione delle superfici bagnate, in questo caso, devi assicurarti che il timer sia adatto ai motori e non solo all'illuminazione.

 

Scollegare gli apparecchi

Secondo il Dipartimento dell'Energia, il settantacinque percento dell'utilizzo elettrico dell'elettronica di casa si verifica quando gli apparecchi vengono spenti ma rimangono collegati, assorbendo l'elettricità per tutto il giorno. Per risolvere questo problema, puoi semplicemente scollegare il dispositivo immediatamente dopo averlo utilizzato, oppure puoi anche collegare diversi dispositivi elettronici a una presa multipla con un interruttore, quindi quando finisci di usare i tuoi apparecchi, spegni tutto in una volta premendo l'interruttore sulla striscia.

E non dimenticare di scollegare i caricabatterie per telefoni cellulari, laptop e tablet, consumano molta energia!

 

In generale, possiamo dire che l'uso e la manutenzione corretti degli apparecchi elettrici sono fattori fondamentali per raggiungere l'obiettivo di ridurre il consumo di energia. In Fiyo abbiamo una vasta gamma di set per mantenere le vostre attrezzature in perfette condizioni e molti pezzi di ricambio si desideri effettuare una riparazione da soli. Speriamo che questi suggerimenti ti siano utili e se hai bisogno maggiori informazioni su questo e altri argomenti relativi ai dispositivi elettrici, puoi consultare il nostro blog e seguirci anche sui social media!

Questo sito web richiede i cookies per fornire tutti i suoi servizi. Per maggiori informazioni su cosa sono i cookies, vi preghiamo di visualizzare la nostra Informativa sulla privacy.